Risparmia confrontando sino a 4 preventivi per la tua nuova Caldaia a Condensazione

>> Pratiche detrazioni 65% comprese >> Installazione caldaia compresa

Richiedi i preventivi per la tua nuova caldaia a condensazione. Risparmierai tempo, andrai sul sicuro e inoltre:

  • Otterrai un risparmio rispetto agli usuali prezzi di mercato
  • Ti affiderai ad aziende da noi selezionate e personale qualificato
  • Avrai preventivi chiari e precisi per poter scegliere al meglio
Fai come hanno già fatto centinaia di persone. Compila il modulo qui sotto e senza alcun impegno da parte tua, otterrai entro breve i tuoi preventivi.
>>>   RICHIEDI SUBITO I TUOI PREVENTIVI   <<<
 Il tuo nome e cognome *
 La tua e-mail
 Il tuo telefono *
 La tua provincia *
 La tua località [città o paese] *
Hai già in mente quale tipo di caldaia vorresti?
ho preso visione e accetto quanto riportato
     nell'informativa sulla privacy

Caldaie a condensazione: prezzi ragionati

Ritratto di admin

Una delle prime questioni che chi pensa di installare una caldaia a condensazione generalmente si pone è quella della valutazione dei prezzi delle caldaie a condensazione stesse, in particolare perché è un'idea diffusa che tali caldaie costino sensibilmente di più di quelle tradizionali.
In realtà negli ultimi anni, sia grazie agli sforzi dei produttori che alla loro crescente diffusione questo tipo di caldaie ha visto un calo dei costi costante e consistente, cosa che le ha di fatto rese una soluzione conveniente nella quasi totalità dei casi rispetto alle caldaie tradizionali come spiegato nell'articolo sulla convenienza delle caldaie a condensazione.

La valutazione del prezzo rimane però una operazione non semplice, soprattutto a causa dei molti fattori che lo determinano, a loro volta legati alle particolarità delle diverse esigenze che possono incontrarsi. Per questa ragione analizzeremo adesso i fattori e le diverse voci di costo che  possono incidere sul costo finale di una caldaia a condensazione, rimandando all'articolo sulla scelta della caldaia a condensazione, per una introduzione sulle caratteristiche principali utili da valutare prima dell'acquisto.

Il costo della caldaia

La potenza è uno dei principali fattori che incidono sul prezzo della caldaia. La sua valutazione deve essere fatta tenendo in conto essenzialmente due questioni: l'ampiezza degli ambienti da scaldare e il bisogno o meno di produzione di acqua calda sanitaria.

Nel caso la caldaia venga utilizzata per il solo riscaldamento degli ambienti, per un appartamento di medie dimensioni (dagli 80 ai 120 mq) la potenza necessaria può andare dai 7 ai 12 kW circa, a seconda soprattutto della zona climatica in cui si trova l'immobile e del grado di isolamento termico dello stesso.

Se invece, come succede nella maggioranza dei casi, la caldaia verrà utilizzata anche per la produzione di acqua sanitaria, la potenza necessaria può andare dai 15-20 kW sino ai 30-35 kW, in ragione soprattutto del numero di bagni da servire. Come si può vedere, le maggiori potenze sono richieste dalla produzione di acqua sanitaria e non dal semplice riscaldamento degli ambienti. Questo perché l'acqua sanitaria non viene "riciclata" come invece succede a quella dell'impianto di riscaldamento, e deve quindi sempre essere riscaldata partendo dalla temperatura dell'acqua della conduttura. Inoltre l'acqua sanitaria richiede dei picchi di fornitura, come ad  esempio quando la si usa per la doccia, che necessitano di considerevoli potenze per l'erogazione degli stessi.

Andando ai prezzi della caldaia, e stando su modelli di base, il range può variare dagli 800-1300 Euro per potenze di 20-24 kW, sino ai 1300-1800 per modelli di potenza dai 30 ai 35 kW.

Riguardo ai prezzi riportati si tengano ben presente due precisazioni. La prima è che tali prezzi, come si diceva, si riferiscono a modelli essenzialmente di base, modelli cioè che benché siano in grado di fare pienamente il loro lavoro, mancano di alcune funzionalità più evolute o ne sono comunque meno dotati. Funzionalità che contribuiscono notevolmente alla crescita del costo della caldaia. Per l'analisi di alcune di tali funzionalità, rimandiamo all'articolo già citato in apertura sulla scelta della caldaia.

Seconda questione da avere presente è che, come succede per molti altri prodotti, per uno stesso modello il prezzo può subire variazioni molto ampie a seconda del venditore che lo propone. Per accertarsene basta fare un giro sulle offerte disponibili in internet, dove su caldaie a condensazione con ad esempio un prezzo medio di 1200 Euro, è possibile trovare differenze tra i diversi venditori che arrivano anche a 400 Euro. I prezzi riportati non sono quindi quelli ufficiali, ma quelli medi del mercato online, dato che è su Internet, come più sotto sarà spiegato, che è possibile ottenere i migliori prezzi per le caldaie a condensazione.

Se dai modelli di base si passa invece a quelli più evoluti il range di prezzo può variare dai 1200-1600 Euro per potenze di 20-24 kW ai 1600-2500 per modelli di potenza dai 30 ai 35 kW.
Al riguardo è importante sapere che alcune delle funzionalità più evolute di queste caldaie non solo ne rendono spesso l'uso più semplice e confortevole ma vanno alla fine ad incidere anche sui consumi, essendo in grado di aumentare il rendimento della caldaia.
Due esempi di utili funzionalità di questo tipo sono l'ampia modulazione di potenza e la centralina climatica connessa ad una sonda esterna, entrambe in grado di aumentare l'efficienza energetica della caldaia e ridurre quindi i consumi.

Altre funzionalità e caratteristiche più evolute, possono invece in diversi casi aumentare la vita della caldaia stessa. Uno scambiatore di calore in leghe speciali che risente meno degli ampi e veloci sbalzi termici, così come ad esempio un vaso di espansione di ampie dimensioni, sono due elementi che rendono la caldaia "più robusta" e ne allungano quindi la vita.

Di conseguenza, se si sceglie di spendere qualcosa in più per la caldaia, sarà meglio scegliere delle caratteristiche di costruzione quali ad esempio le ultime elencate, invece che rivolgersi a modelli con una elettronica particolarmente sofisticata con doppi o tripli display e così via. Detto diversamente meglio avere uno scambiatore di calore efficace e resistente che non una caldaia con doppio display e mille funzionalità che spesso non saranno quasi mai utilizzate.
Anche i modelli non  particolarmente avanzati quindi, se ben scelti, possono essere una ottima soluzione se si fa attenzione agli elementi più importanti che costituiscono la caldaia. Per questa ragione molti modelli “base” o poco superiori, di affidabili case di costruzione, fanno egregiamente il loro lavoro e lo fanno per lungo tempo, anche se non dispongono di tutte le ultime funzionalità offerte dall’elettronica.

Sempre per le spese di acquisto, ricordiamo inoltre che per poter godere delle detrazioni fiscali, è necessario che ogni radiatore connesso all'impianto sia dotato di una apposita valvola termostatica. Chi non ne fosse già fornito deve quindi mettere in conto l'acquisto di tali valvole, il cui prezzo a seconda del modello e della marca, varia dai circa 50 sino ai 100-120 Euro per singola valvola.

Il costo dell'installazione

Costo installazione caldaia a condensazioneL'installazione di una caldaia a condensazione può avere prezzi piuttosto diversi in dipendenza da alcuni fattori.

La prima cosa da tenere da subito presente al riguardo è il fatto che, a differenza di una caldaia tradizionale, una a condensazione necessita di uno scarico dei fumi in grado di resistere ai vapori acidi prodotti dalla combustione.
Come spiegato alla fine dell'articolo sull'installazione delle caldaie a condensazione, una canna fumaria (o comunque uno scarico) tradizionale, non è quindi sufficiente. Vi è di conseguenza la necessità di realizzare un passaggio apposito per i fumi di combustione, cosa che si può fare o costruendo uno scarico apposito, oppure, come più sovente avviene, "intubando" uno scarico preesistente, che può essere anche quello della canna fumaria collettiva, ad esempio di un palazzo, con dei tubi di materiali resistenti agli acidi, come ad esempio il polipropilene. E' questa un’operazione piuttosto semplice, che comunque comporta un costo che tra manodopera e materiali, si aggira attorno ai 50-60 Euro per metro lineare.

A questo costo bisogna aggiungere quello del tubo di raccolta dell'acqua di condensa, che parte dalla caldaia e arriva allo scarico più vicino. Tale costo, anche in ragione della lunghezza da percorrere, si aggira generalmente sui 100-120 Euro, dato che sovente lo scarico utilizzato è abbastanza vicino alla caldaia, come da esempio nel caso di una installazione in un bagno.

Abbiamo riportato per primi questi due costi, perché sono quelli che variano rispetto all'installazione di una caldaia tradizionale, per il fatto che questa non necessita ne di uno scarico per i fumi resistenti all'acido e neppure di uno scarico per la condensa del vapore.

Gli altri costi di installazione sono invece comparabili a quelli di una caldaia tradizionale. Prendendo in esame il caso in assoluto più comune, e cioè quello di una sostituzione di una vecchia caldaia, situazione in cui i vari tubi sono già posati, così come gli attacchi a muro, il costo di una installazione si aggira inmedia sui 300-400 Euro, a cui vanno aggiunti gli importi sopra riportati.

Considerazioni sui prezzi e possibilità di risparmio

Risparmiare sulla caldaia a condensazioneQuanto stiamo per dire può in molti casi costituire una interessante occasione di risparmio. Quello che non di rado succede è che coloro che installano la caldaia sono i medesimi soggetti che forniscono la caldaia stessa. Sono, cioè, aziende di installazione che commerciano anche le caldaie.

E' chiaro quindi che costoro hanno un guadagno sia sull'installazione della caldaia che sulla caldaia stessa. Ma la questione è che "acquistando" la caldaia dall'installatore, l'utente finale viene a pagare di più di quanto pagherebbe acquistando la caldaia da sé e poi incaricando l'installatore della sola installazione.
Questo perché gli installatori, di norma, applicano alle caldaie il prezzo di listino, mentre chiaramente le acquistano a molto meno di tale prezzo dai grossisti. La cosa interessante è che ormai anche l'utente finale può rivolgersi se non proprio ai grossisti, comunque ad entità che hanno grandi volumi di venduto, e possono quindi applicare sconti considerevoli, e pagare le caldaie a prezzi inferiori a quelli di listino.

Il modo più veloce per acquistare una caldaia a prezzi scontati è chiaramente quello di utilizzare il canale Internet, confrontando il prezzo del modello di caldaia a cui si è interessati sui diversi siti che vendono caldaie e poi scegliere la proposta che sembra più conveniente. Si dovrà poi cercare un installatore disposto ad installare la caldaia, anche se non acquistata da lui.

Al riguardo è importante avere presente che alcune case di produzione di caldaie hanno scelto una politica commerciale per cui forniscono le proprie caldaie  alle sole aziende/installatori che sono loro rivenditori ufficiali. Di conseguenza non dovrebbe teoricamente essere possibile trovare in internet alcune marche e modelli di caldaie, dato che gli e-commerce di caldaie sono aziende multimarca, che non hanno solitamente con le casi produttrici alcun rapporto preferenziale.

Anche per questo motivo alcuni installatori si rifiutano di installare una caldaia non acquistata da loro stessi, soprattutto se di una delle marche che seguono la politica commerciale suddetta. La motivazione addotta è che tali caldaie, acquistate in Internet o attraverso altri canali non ufficiali, potrebbero non avere una garanzia ufficiale, non essere (totalmente) originali, o comunque presentare problemi di diversi tipi. Di conseguenza tali installatori rifiutano l'incarico perché, a quanto dicono, non vogliono prendersi la responsabilità di fare un lavoro che potrebbe riuscire male, o dare futuri problemi, non per colpa loro ma della caldaia stessa.

Ora, benché in qualche sfortunato caso ciò potrebbe anche essere vero, a chi ha un po' di conoscenza di Internet e del funzionamento delle aziende di e-commerce, quanto affermato dagli installatori in questione appare come eccessivo. La vera ragione del rifiuto sembra non di rado consistere più nel mancato guadagno che l'installatore avrebbe avuto grazie al proprio ricarico sulla vendita della caldaia e che può essere superiore a quello ottenuto dalla installazione e che inoltre non comporta per l'installatore alcun lavoro ulteriore.

In pratica nella totalità dei negozi online, le caldaie hanno la garanzia ufficiale dei produttori, e per accertarsene, oltre che andare nella sezione del sito dedicato alla garanzia, basta telefonare al negozio stesso. Inoltre oramai non pochi negozi online forniscono addirittura, attraverso il pagamento di una modica somma, la possibilità di estendere la garanzia ufficiale di un determinato numero di anni. Di conseguenza le caldaie acquistate attraverso e-commerce non hanno garanzie minori di quelle acquistabili dagli installatori stessi.

Chi di conseguenza desidera sfruttare l'opportunità di risparmio in questione, farebbe bene a contattare uno o più installatori e chiedere un preventivo a voci separate per il modello di caldaia desiderato, in modo da conoscere da una parte quanto viene a costare l'installazione e dall'altra quanto è il costo della sola caldaia. Confrontando poi il costo della stessa caldaia proposta in Internet, potrà così capire quale è il reale risparmio ottenibile attraverso tale canale. Anche per questo motivo i preventivi a voci non separate sono da rifiutare.
Inoltre, prima di acquistare la caldaia online, farà bene a capire quali installatori sono disposti ad installare una caldaia non comprata da loro stessi, in modo da avere già disponibile chi gli installerà la caldaia una volta fatto l'acquisto online.

Ricordiamo infine che chi sostituisce una vecchia caldaia con una nuova caldaia a condensazione ha diritto alle detrazioni fiscali del 65% così come spiegato nell'articolo sulle detrazioni, per quanto riguarda sia le spese per l'acquisto della caldaia che per quelle di installazione e smaltimento della vecchia caldaia.

 

© Caldaia a Condensazione IT - Tutti i diritti riservati.