Nuove Caldaie a Condensazione presentate alla Fiera di Vicenza

Ritratto di admin
Novità sulle caldaie a condensazione dalla Fiera di Vicenza

L’innovazione dedicata al riscaldamento e alla produzione di acqua calda è diventata la protagonista del quartiere fieristico di Vicenza.

Proprio all’interno degli edifici della Fiera sono state installate ben tre nuove caldaie modulari che consentiranno di utilizzare in ambienti domestici e di tipo professionale le tecnologie di avanguardia sviluppate negli ultimi anni.

La Fiera è stato il luogo nel quale è stato possibile apprezzare gli aspetti positivi di queste nuove caldaie a Condensazione, che hanno consentito, secondo le prime stime, di raggiungere un risparmio a livello economico ed ambientale capace di superare i 200 mila euro e che potranno aumentare la “vocazione green” non solo di questa parte della città, ma di tutti i quartieri vicentini

Quali sono le novità che hanno contraddistinto queste Caldaie a Condensazione?

Le caratteristiche delle nuove Caldaie a Condensazione Modulari
 

In particolare, le caldaie a condensazione modulari che sono state installate alla Fiera di Vicenza hanno una caratteristica peculiare, che potrà farle preferire rispetto ad altri modelli che appartengono al medesimo gruppo di dispositivi per il riscaldamento e la produzione di acqua calda. Grazie alla loro tecnologia innovativa, queste caldaie hanno consentito, in un giorno, di arrivare a risparmiare una quantità di energia pari a quella che potrebbe essere prodotta nel riscaldamento di un condominio composto da ben 50 appartamenti.

Infatti, queste nuove caldaie a condensazione non vedono solo l’applicazione della classica tecnologia di recupero dei vapori e dell’energia già prodotta, che viene comunque reintegrata nel circuito e riutilizzata per scaldare l’ambiente, ma anche sulla possibilità continua che viene offerta da questi dispositivi di modulare la loro potenza in relazione alle esigenze degli utenti e con riferimento alla temperatura esterna.

Inoltre, proprio la modulazione di potenza che contraddistingue queste nuove Caldaie a Condensazione consentirà di raggiungere davvero in fretta la temperatura desiderata, riducendo al minimo l’impiego energetico sin dalla fonte. Non ci saranno sprechi “in uscita” grazie alla condensazione, ma non se ne potranno individuare neppure all’inizio del ciclo di produzione dell’energia e del calore, che è stato davvero ottimizzato.

Un sistema, quindi, ancora più “intelligente” rispetto a quello precedente, che comunque era già particolarmente evoluto.

Un quartiere votato al risparmio energetico
 

Il Quartiere Fieristico di Vicenza, quindi, si sarebbe “appassionato” al risparmio energetico, tanto da giustificare questa operazione di installazione e anche di pubblicizzazione della nuova iniziativa ambientale.

Mario Vescovo, direttore delle operazioni di Italian Exhibition Group, ha con orgoglio sottolineato proprio la volontà di partire da questo primo esempio per raggiungere risultati di efficientamento energetico anche in altre zone della città. Il direttore generale dell’IEG ha voluto aggiungere come questo intervento sia in grado di confermare ancora di più la volontà del gruppo di coinvolgere l’intera città in un nuovo tipo di interventi, che saranno in grado di aiutare diversi quartieri a spendere meno, a riscaldarsi meglio e anche ad inquinare poco.

In particolare, nella stessa Fiera di Vicenza saranno ospitate anche manifestazioni che avranno l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico in merito alle necessità di ridurre le emissioni ed aumentare l’efficienza nella produzione energetica, come l’imminente VicenzaOro, che si terrà a settembre, e che vedrà la presentazione del progetto “The Green Jewellery”.

 

 

 

© Caldaia a Condensazione IT - Tutti i diritti riservati.